Archivio di febbraio 2011

Ciao Yara

Ho riflettuto un po’ prima di decidere se pubblicare o meno questo articolo…quello che mi spinge a scrivere è il dolore che stanno provando i famigliari di Yara, le sue compagne di squadra e le persone che frequentano o lavorano al centro sportivo….Mi sembra strano che tutto questo sia accaduto nel centro sportivo di Brembate Sopra, di solito sono realtà “lontane” che si vedono in televisione o si leggono sui giornali e, invece, è successo a soli pochi km da casa mia e soprattutto in un luogo che ho frequentato molto da bambina. Infatti, la mia prima squadra civile è stata l’atletica brembate sopra e proprio in quel centro sportivo ho fatto le mie prime gare su pista nelle categorie giovanili. Li mi sono avvicinata all’atletica leggera, e l’idea che questa cosa orribile sia accaduta in un ambiente sano in cui ragazzini si avvicinano allo sport mi fa venire i brividi!

Quindi vorrei porre il mio saluto a Yara, una ragazzina che amava lo sport proprio come me…

Share

Parigi arrivo…!

Finalmente la convocazione è ufficiale, mercoledì prossimo sarò in partenza per i campionati europei indoor di Parigi! :-) Gareggerò sia nella gara individuale che nella staffetta 4×400…saranno tre giorni intensi!
Ah, non sarò l’unica bergamasca a questi campionati europei, infatti, ci sarà anche la saltatrice in alto Raffaella Lamera…anche lei, come me, è cresciuta nel vivaio dell’atletica bergamo 59!
Cliccando qui potete vedere il sito della manifestazione.
Buon weekend!

Share
podio italiani 2011

Il mio secondo titolo!


Ebbene si…sabato pomeriggio ho vinto il mio secondo titolo italiano assoluto indoor! :-) Beh, è sempre una bella soddisfazione vincere e, in questo caso, anche riconfermarsi…c’è solo un piccolo rammarico per non aver abbattuto il muro dei 53 secondi.
Comunque, al di la del mio risultato personale, penso sia stata una delle gare di maggior livello di questi campionati italiani indoor 2011, infatti, non sono l’unica ad aver corso forte, ma anche le mie compagne di nazionale hanno fatto dei tempi di tutto rispetto (ben 4 atlete sotto il muro dei 54 secondi)…Direi molto bene in prospettiva dei campionati europei di Parigi, bisogna iniziare a crederci in questa staffetta 4×400…
Vi lascio con il video della gara:

[media id=9 width=480 height=360]

Share

Karlsruhe!

Buongiorno….!
Ecco il video della gara di domenica:
Immagine anteprima YouTube
Si, lo so che non ho corso con “cattiveria”…ma non è sempre facile tirare fuori tutta la grinta ad ogni gara,no??
Comunque è stata un esperienza sicuramente positiva, che mi servirà per affrontare al meglio i meeting di questo livello nella stagione all’aperto. Già, perché prima di partire non vi nascondo che un po’ di emozione c’era, in quanto fino ad adesso non avevo mai fatto una gara senza il “supporto” di qualcuno: allenatore, compagni di squadra, dirigenti ed ecc.
Ora, però, bisogna concentrarsi sugli italiani assoluti che sono alle porte…Forza!

Share

BW-Bank-Meeting

Dopo la gara ad Ancona, nel Banca marche meeting, domani sarò nuovamente in pista…Questa volta, però, prenderò parte a un meeting del circuito Iaaf a Karlsruhe (Germania), wow! :-) Per me è la prima esperienza ad una gara di questo “livello” all’estero…beh, sarà sicuramente un bello stimolo gareggiare al Bw-Bank-Meeting!
Cliccando qua potete vedere il sito della manifestazione.

Share

Che record!

Vorrei dedicare questo post ad Antonietta Di Martino, che ieri nel meeting slovacco Europa SC High Jump ha stabilito il nuovo record italiano con 2,04! Beh…è stata immensa,no?!?Non so voi, ma io mi sono emozionata quando ho letto la notizia sul sito della fidal. Speriamo sia solo l’inizio di una super stagione per Antonietta e che ci regali tante altre emozioni.
Ecco il video del record italiano:
Immagine anteprima YouTube

Share
Barcellona 2010

Ancona vincente!

Ieri è stata una giornata davvero intensa…Sono partita da Bergamo alle 9:30 del mattino con i miei genitori, alle 17: 30 ero ai blocchi di partenza e, in fine, alle 18:00 ero nuovamente in macchina sulla strada del ritorno! :-)
La gara è stata fantastica: Enrica Spacca è passata per prima al rientro ai 200m (passaggio in 24.87) ed io l’ho seguita “a ruota”, poi, sul rettilineo opposto ho stretto i denti per superarla e ho chiuso in testa con tre decimi di vantaggio. Per entrambe personale indoor (rispettivamente 53.10 e 53.42) e tanta felicità!
Ovviamente, un po’ mi dispiace di non aver fatto il minimo per i campionati europei di Parigi per un decimo :-( però, allo stesso tempo, sono molto soddisfatta del personale di 44 centesimi e di come ho gestito la gara. Comunque, ci riproverò alla prossima gara… :-)
In fine, vorrei ringraziare mio papà, che ieri ha guidato per quasi 1000km in un giorno: GRAZIE!

Share

Così-così…

Purtroppo la gara di Vienna non è andata come speravo, avevo intenzione di limare qualcosa al mio personale indoor ma non ci sono riuscita. Sono partita un po’ piano nei primi metri e al rientro invece di passare davanti con decisione, ho deciso di mettermi in scia all’ungherese. Ahimè, questi due errori, hanno compromesso la gara.:-( Comunque sono importanti anche le gare nelle quali si sbaglia qualcosa, perché alle gare successive si ha ancora più voglia di “fare bene”.
In questi giorni deciderò con il mio allenatore se fare un’altra gara prima degli assoluti di Ancona, visto che quest’ultima non è andata benissimo!

Share