Buongiorno!

Sono rientrata ieri nel tardo pomeriggio da Parigi e, dopo una bella dormita nel mio letto, eccomi qua a raccontarvi il mio europeo…Sicuramente sono molto soddisfatta di come ho affrontato le gare sia quella individuale che la staffetta. Prima di partire, dopo aver visto che avevo l’ottavo tempo delle iscritte, speravo di qualificarmi per la finale , ma allo stesso tempo sapevo che non sarebbe stato facile in quanto eravamo in 4 atlete in due decimi per un posto in finale (le prime 5 iscritte erano nettamente più forti).

Venerdì mattina, la batteria è stata più “facile” del previsto, è bastato fare 54” per passare il turno, mentre al pomeriggio in  semifinale ho dovuto “lottare” al rientro alla corda per passare terza e proprio li penso di essermi conquistata la finale, infatti le altre non sono più riuscite a superarmi. Ed infine la finale, dietro ai blocchi un po’ ci credevo di riuscire ad attaccarmi al treno delle altre, purtroppo non ce l’ho fatta..ma rimane la soddisfazione di essere arrivata sesta in europa!

Per quanto riguarda, invece, la staffetta prima della gara eravamo cariche, pronte a lottare anche per una medaglia che poi è sfumata…Sono sicura che le mie compagne di squadra hanno dato tutte il massimo, quindi non possiamo rimpiangerci niente. Dobbiamo essere felici per il record italiano e per il quarto posto, perché meglio di così non si poteva fare! Comunque, sono rimasta molto colpita dalle inglesi, che sono riuscite ad arrivare seconde con due atlete che avevano corso la finale degli otto due ore prima…davvero complimenti!

Ora mi attende una settimana di riposo e rigenerazione, poi, lunedì si riparte a caricare in vista della stagione all’aperto! :-)

Vi lascio con il video della staffetta e della finale dei 400m:

Immagine anteprima YouTube

Share