Ciao a tutti!

Sono rientrata ieri sera alle 18:30 dalla trasferta in Portogallo, dopo un viaggio abbastanza interminabile! :-( E, ora, eccomi qua a dire le mie impressioni sul Golden Gala e sulla Coppa Campioni!

Partiamo con l’esperienza più significativa, ovvero il Golden Gala. Sinceramente speravo di migliorare il mio stagionale e, invece, non sono riuscita ad esprimermi al meglio, in quanto sono passata troppo lenta ai 200 metri, e questo ha inciso sul risultato finale. Purtroppo questo è una mia “carenza”, infatti ogni volta che gareggio nella corsia più esterna senza riferimenti ho difficoltà a fare un passaggio forte a metà gara! Comunque è stata un esperienza unica, mi sembrava troppo strano essere tra i grandi campioni dell’atletica mondiale! :-) E l’atmosfera che si respirava dentro allo stadio Olimpico era semplicemente fantastica! Credo che solo chi era presente possa capire cosa intendo… e, poi, correre davanti a 40.000 persone è davvero emozionante!!Insomma è stata un esperienza importante che mi sarà d’aiuto per il futuro!

Diversa, invece, è stata quella in Coppa Campioni, in quanto essendo una competizione a squadre si vive di più lo spirito di squadra e meno quello individuale! L’ottocento è stata una gara molto tattica, mi sono ritrovata in testa a tirare la gara e di conseguenza abbiamo fatto un passaggio molto lento ai 400, circa 1’09”. Ai 500 l’atleta della Turchia ha preso l’iniziativa ed ha “lanciato” la volata, io sono rimasta chiusa tra la russa e la spagnola e sul finale sono riuscita a superarle arrivando seconda sul traguardo! Come squadra abbiamo chiuso con un quinto posto un po’ amaro, in quanto puntavamo al gradino più basso del podio…

Il prossimo impegno è tra solo pochi giorni, infatti sabato e domenica ci sarà la Coppa Italia a Firenze, la sfida tra i migliori club italiani! E io tornerò a correre i miei 400m… :-)

 

 

 

Share