Dal sito fidal.it:

400m donne (semifinali) – Marta Milani, nella seconda delle tre semifinali, deve prima di tutto inseguire il cronometro. Pochi minuti prima su questa pista Allyson Felix ha superato 50.36 a 50.48 la giamaicana Williams Mills. La bergamasca dell’Esercito oggi deve, invece, inseguire dalla settima corsia i treni dell’iridata in carica Sanya Richards-Ross e della giamaicana Shericka Williams. Ancora una volta l’azzurra, come già avvenuto in questa stagione, dà il meglio di sè nel finale dove riesce ad acciuffare il quinto posto e il nuovo primato personale: 51.86, un centesimo meglio del precedente ottenuto agli Europei 2010 dove era giunta settima. Davanti taglia per prima il traguardo la statunitense McCorory, 50.24 sulla Williams (50.46) e sulla Richards che si prende il lusso di qualche rischio finendo terza in 50.66. Un crono che le vale ampiamente il recupero per la finale di domani alle 14:05. Intanto anche oggi la più veloce è stata Amantle Montsho con 50.13. “In queste manifestazioni – commenta Marta Milani – bisogna avere coraggio e buttarsi in mezzo a queste grandi atlete. Anche se solo di un centesimo è sempre il personale, va bene così. Quest’anno con il mio tecnico Saro Naso abbiamo lavorato tanto sul finale e credo che questo abbia dato i suoi frutti in gara dove continuo a chiudere forte. Ho 24 anni e voglio ancora crescere. Ora qualche giorno per recuperare e poi venerdì in pista con la 4×400″.

 

A seguire il video con gara e intervista della semifinale:

Immagine anteprima YouTube

Share