Ieri alla notturna di Milano ho sbagliato completamente la tattica di gara. Infatti, visto che al meeting di Rovereto ero partita troppo forte i primi duecento metri, ieri mi sono messa in fondo al gruppo. Poi, ai 450 metri ho deciso di iniziare la progressione e, nel superare, ho toccato la scarpa dell’atleta davanti e, di conseguenza, sono quasi caduta e questo ha compromesso la gara. Insomma, in entrambi gli ottocento ho fatto degli errori, ma penso di aver imparato anche tanto da queste due esperienze!
Ora, posso considerarmi quasi in vacanza…il prossimo weekend farò i Cds con l’atletica Bergamo 59 e, poi, per due settimana non voglio più vedere una pista di atletica! :-)

Share