Siamo cresciuti nello stesso quartiere di Bergamo (Monterosso) e fin da piccoli abbiamo condiviso la medesima passione per lo sport: lui per il calcio e io per l’atletica.  Entrambi siamo riusciti a realizzare il sogno che avevamo da bambini, ovvero quello di essere sportivi per professione, cercando di essere anche un buon esempio per i più giovani del quartiere.

Non posso che esprimere, quindi, le più sentite condoglianze ai famigliari, agli amici  ed in particolare alla fidanzata Anna con la quale ho condiviso 5 anni di liceo.

 

Share