Atletica

Universiadi Gwangju!

Finalmente aggiorno il sito per scrivere delle belle notizie, perché dopo un inizio di stagione un po’ in salita ora “le cose” sembrano andare per il verso giusto. Infatti, nel mese di maggio ci sono stata diverse controprestazioni che ormai sono solo un brutto ricordo! :-)

La prima gara ha ridarmi la fiducia è stata la frazione corsa nella staffetta 4×400 in Coppa europa a Cheboksary, li ho capito che la condizione fisica era buona e che dovevo solo ritrovare la confidenza con una disciplina che ho trascurato negli ultimi 3 anni.

Poi, sono partita per le universiadi a Gwangju, in Corea del Sud. Credo sia giusto sottolineare che ho deciso di partecipare a questa manifestazione per due ragioni: la prima perché era l’ultimo anno che potevo farle per il limite di età e la seconda perché speravo che la maglia della nazionale mi stimolasse a tirare fuori il meglio di me. Per fortuna alla fine la mia supposizione è diventata realtà! :-)

In particolare, per quanto riguarda la gara, ho corso tre turni di fila sui 400m. Il primo giorno nelle batterie sono arrivata seconda in 53″90 senza spingere gli ultimi 100m e dopo questa prima qualifica ho capito che in semifinale avrei potuto giocarmela per la finale. Infatti, il giorno dopo sono arrivata seconda nella mia semifinale con il tempo di 52″76. Per me è stata una gioia immensa tornare a correre i 400 m sotto i 53″ dopo 4 anni. Inoltre, ho provato emozioni forti, che solo una competizione di questi livelli può trasmetterti. Infine, il terzo giorno ho corso la finale arrivando settima con 53″06. Sapevo che fare meglio sarebbe stato difficilissimo, in quanto in semifinale avevo speso molto energie e, inoltre, erano diversi anni che non facevo tre turni di fila sui 400m e le gambe ne hanno sicuramente risentito!

Quindi, non posso che essere contenta di aver partecipato a questa manifestazione perché ho ritrovato la fiducia nei miei mezzi e perché, anche se sono un po’ sottovalutate, le universiadi sono un esperienza fantastica!

 

 

Share
DSC00506

Raduno a Bradenton

Ciao a tutti!

Ormai siamo quasi giunti al termine di questo raduno a Bradenton, infatti, giovedì mattina partiremo per la Bahamas per i mondiali di staffetta.

In questi dieci giorni ho svolto quasi tutti gli allenamenti con le altre compagne di staffetta e, ovviamente, non sono mancate le esercitazioni sui cambi! Inoltre, venerdì 24 abbiamo gareggiato al Memorial Tom Jones a Gainesville. Sicuramente è stata un esperienza positiva, perché ho sempre “sognato” di gareggiare ad un meeting universitario americano. Per quanto riguarda, invece, la mia gara possono ritenermi abbastanza soddisfatta, il tempo finale è stato 53″79 che può essere un buon punto di partenza per ricostruire un bel 400…purtroppo la nona corsia non mi è stato d’aiuto. Ovviamente, con questo non voglio trovare giustificazioni, ma credo che un po’ abbia inciso sulla partenza in quanto è stata troppo lenta. Infatti, devo ancora ritrovare la giusta accelerazione nella prima parte di gara!

Comunque per i mondiali di staffetta siamo fiduciose, perché abbiamo corso tutte ottimi tempi per essere ancora ad aprile!

DSC00506

Share
iaaf

Bradenton e Bahamas!

iaaf

Ora che è ufficiale posso scriverlo anche sul mio blog…Mercoledì mattina partirò per un raduno con la nazionale di circa due settimane a Bradenton in Florida, poi da li andremo direttamente ai mondiali di staffetta che si terranno il 2 e 3 maggio alle Bahamas. Quindi, prima dell’evento importante, effettueremo un periodo di allenamenti sotto la visione dell’advisor Loren Seagrave che è anche allenatore di una delle mie compagne di staffetta, Libania Grenot.

Si, lo so che le destinazioni potrebbero sembrare un po’ da “vacanza” a tal punto da fare invidia a chiunque! :-) Il mio obiettivo, però, sarà di iniziare a cogliere i frutti dopo mesi di preparazione invernale. Infatti, oltre ai mondiali di staffetta, spero di fare anche una gara sui 400m in Florida…entrambe le occasioni saranno importanti per capire a che punto sono sul mio percorso verso Rio 2016!

Comunque vi terrò aggiornati! :-)

 

Share
pasqua

Buona Pasqua!

Buongiorno!

Dall’ultimo post è passato un po’ di tempo…Ormai l’elongazione al bicipite femorale è solo un vecchio ricordo!  😉 Purtroppo, a causa di questo infortunio, ho dovuto chiudere la stagione indoor dopo la prima gara. Dall’altro lato, però, ho potuto iniziare la preparazione per la stagione all’aperto prima! Infatti, ho ripreso con gli allenamenti verso la fine febbraio e ora ho già un mese e mezzo di lavoro nelle gambe! :-)

Forse è stato meglio così…in quanto, quest’anno la stagione inizierà presto e appena avrò la conferma (che sto aspettando) vi farò sapere i dettegli di questo inizio di stagione!

Intanto vi faccio tanti auguri di Buona Pasqua!

pasqua

Share
20150201_144309

Incidenti del mestiere!

Purtroppo, dopo l’esordio positivo, mi sono infortunato al bicipite femorale. Infatti, martedì durante un allenamento di velocità ho sentito una fitta nella zona posteriore della coscia destra. Per fortuna è solo una elongazione di primo grado al bicipite femorale. Quindi, in questi giorni sono ferma e sto facendo delle terapie fisiche per cercare di accelerare il processo di guarigione! L’obiettivo, ovviamente, è di tornare in pista il prima possibile!!

Oggi, invece, ho svolto una seduta riabilitativa alternativa: una camminata, con una compagna speciale, per favorire la rigenerazione del tessuto muscolare! 😉

20150201_144309

Share

Esordio positivo!

Ciao a tutti!

Finalmente, dopo mesi di preparazione, sabato ho esordito nei 400 metri al pala indoor di Padova. Devo dire che sono abbastanza soddisfatta dalle mia gara, anche se so di essere ancora lontana dai tempi di qualche anno fa! infatti, ho bisogno di ritrovare certe sensazioni su questa distanza avendola corsa meno negli ultimi tre anni. Inoltre, anche in allenamento sarà necessario fare qualche lavoretto in più sulla velocità. Posso confermare, però, che questo 54″34 è solo il punto di partenza per ricostruire un bel 400! :-)

Purtroppo non ho alcun video della mia gara di sabato, quindi vi lascio con i video del 600 che ho fatto ieri come “allenamento”, in quanto, i passaggi sono stati troppo lenti fin dal primo 200! Inoltre, ho caricato anche il video degli 800 metri femminili con le mie due compagne di allenamento, Isabella Cornelli e  Marta Zenoni.

Buona visione!

Immagine anteprima YouTube

 

Immagine anteprima YouTube
Share
IMG_4116

Work in progress!

Buongiorno!

Eccomi pronta ad aggiornare il blog, visto che è da un po’ che non scrivo! :-)

IMG_4116

 

Dopo una bellissima settimana di vacanza a New York ho ripreso la preparazione invernale verso il 20 di ottobre con un “cambiamento di rotta” rispetto agli ultimi tre anni. Credo che molti di voi sappiano già cosa intendo, in quanto, anche sulla gazzetta dello sport è stato pubblicato un piccolo articolo a riguardo…La novità è che per il 2015 io ed il mio allenatore abbiamo deciso di fare una preparazione più da quattrocentista. Questo non significa che non correrò più gli 800m, infatti, non è mia intenzione abbandonare del tutto questa distanza!

Ho preso questa decisone, perché è appena iniziato un biennio importante che spero si concluderà con le  Olimpiadi di Rio 2016. Infatti, l’obiettivo che è ho in testa è solo uno: partecipare ad un edizione dei giochi olimpici entro fine carriera.

Inoltre, in questi ultimi anni i mie risultati sportivi non sono stati come quelli che speravo, ma non mi pento assolutamente della scelta fatta (di passare agli 800) nel 2012. In quanto, credo che nella vita sia sempre meglio provarci. E, soprattutto, sono convinta che tutti gli allenamenti da mezzofondista mi saranno d’aiuto per questa preparazione.

Ora, però, non voglio pensare al passato, si guarda al futuro!E, per quanto riguarda quello “imminente”, l’intenzione è di preparare la stagione indoor. I minimi imposti della federazione per i campionati europei di Praga sono abbastanza difficili, ciò non significa che non proverò a qualificarmi! :-)

 

 

Share
RietiMeeting

Fine stagione!

 

E anche quest’anno siamo giunti alla fine della stagione…il 2014 per me è stato un anno poco positivo, un po’ per colpa mia che in alcune gare non sono riuscita a “buttarmi” e un po’ perché non ho sempre  trovato la gara “giusta”. Inoltre, le settimane tra gli italiani e gli europei non sono state facili da gestire, in quanto fino all’ultimo sapevo che potevo non essere convocata. Credo che la serenità sia fondamentale per ottenere i risultati, e un po’ è venuta a mancare in quei giorni.

Sono tuttavia contenta che almeno l’ultima gara sia andata bene. Infatti, per me è stato bellissimo vincere la finale B del meeting di Rieti. Sono felice, perché finalmente ho corso un 800 “bene” dal primo all’ultimo metro e per la prima volta non mi è mancato lo sprint finale! :-) Peccato, che ormai le gare siano finite! Sicuramente, però, mi ha dato una bella spinta emotiva per la preparazione invernale. So che in molti si interrogano sul mio futuro atletico, ma io credo di avere le idee chiare.

Prima, però, di pensare alla prossima stagione in programma c’è la finale dei campionati di società con l’atletica bergamo 59. Quest’anno ci siamo qualificate per la finale Oro a Milano e per la mia squadra sarà già un traguardo rimanere nella massima serie! :-)

RietiMeeting

Share
EM_2014_Zuerich

Pronta per Zurigo!

EM_2014_ZuerichBuongiorno,

Ormai mancano pochi giorni all’appuntamento più importante della stagione, ovvero i campionati europei di Zurigo. Il percoso d’avvicinamento non é stato dei più facili, infatti, la convocazione ufficiale e arrivata solo domenica 3 agosto dopo la gara al meeting di  Pergine. Nonostante ciò, credo di essere nella condizione fisica giusta per dare il meglio a Zurigo, in quanto ho sempre lavorato in ottica di questo appuntamento, anche se non avevo la certezza di esserci.

In questi giorni sono in raduno a Formia con tutto il gruppo delle staffette, ho svolto gli ultimi allenameti di rifinitura e qualche lavoro di cambi per la staffetta 4×400. Domani, invece, andremo tutti a Roma per una cena con il presidente della fidal, Alfio Giomi.  Mentre domenica pomeriggio saremo in vaggio per Zurigo!

Le batterie degli 800m sono previste per mercoledì 13 agosto alle 12:20 e io, ovviamente, cercherò di dare il massimo!!  :-)

Infine, vorrei ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine nelle ultime settimane, che per me sono state abbastanza impegnative, ma grazie a voi le ho gestite al meglio!

 

Share
lodi

Cds a Lodi!

lodi2

Come ogni anno non ho voluto saltare l’appuntamento della fase regionale dei Cds assoluti e, anche questa volta, è stata una bella occasione per testare la condizione! Sabato ho esordito con un secondo posto nei 400 in 54″18, sapevo di valere intorno a questo tempo, in quanto non ho svolto molti lavori veloci da quattrocentista pura.

Oggi, invece, negli 800 le sensazioni sono state molto più positive! :-) Io e la mia compagnia di allenamenti, Isabella, abbiamo deciso di dividerci la fatica. Infatti, lei ha lanciato la gara fino ai 350m dopodiché ho preso io l’iniziativa…I passaggi sono stati abbastanza regolari, circa 1’02” ai 400. La cosa che mi rende felice è di aver corso bene gli ultimi 200m, sempre in spinta! Inoltre, fare 2’04″02 con delle condizioni meteo non troppo ideali, in quanto c’era tanto vento, è sicuramente un ulteriore nota positiva! :-)

Dopo questo doppio impegno, tornerò nuovamente in pista domenica prossima per il meeting di Gavardo, ovviamente, sempre sul doppio giro di pista!

lodi

 

Share